Paesaggi


Opere prevalentemente di grande formato realizzate all’incirca tra il 2000 e il 2010 utilizzando soltanto dell'olio di lino, il normale medium della pittura tradizionale, che steso su tessuto grezzo, non trattato, si espande formando un leggero alone che contorna le figure.
Raffigurano "paesaggi" abitati da silenziose e metafisiche figure umane che sembrano sull’atto di apparire o di dissolversi, ridotte a nitide silhouette isolate su di un fondo lasciato sgombro, astratto. Sono figure semplici, immobili e nostalgiche, declinate con discrezione ma stratificate di senso e di storia.